MANUTENZIONE MANICOTTO LOCALIZZATO 

La manutenzione manicotto localizzato è la soluzione più affidabile nel risanamento idraulico di giunti e rotture localizzate per condotte a gravità o in pressione, di qualsiasi materiale, sono i manicotti di tenuta in gomma e acciaio.

Sono usati per risanare localmente dall’interno tubazioni con pressioni di esercizio fino a 20 Bar e sono idonei all’uso in condotte per acqua (anche potabile e per energia idroelettrica), gas, fognatura (anche industriale) e oleodotti. Si adattano anche a sezioni di condotta ovoidali o ellittiche e trovano applicazione anche come terminale per guaine installate in tubazioni a pressione.

  • Microdurezza ISO 48 metodo M
  • Resistenza alla trazione ISO 37
  • Assorbimento acqua ISO 1817 (sistema volumetrico)
  • Deformazione permanente ISO 815
  • Rilassamento ISO 3384
  • Resistenza della linea di giunzione sulle basi di EN 681-1:1996 allegato C
  • Resistenza istantanea alla trazione di un segmento del giunto (non STD)
  • Invecchiamento in acqua e in aria con calore ISO 188
GUARDA VIDEO
SCARICA BROCHURE
risanamento localizzato manicotto

DN > 600mm

IDROAMBIENTE utilizza manicotti di sigillatura in acciaio (costole di armatura) e gomma EPDM in mescola speciale, particolarmente resistente alle abrasioni ed agli agenti chimici. La sigillatura avviene per tensione radiale interna delle costole di armatura (cerchiaggio), contro la faccia interna della condotta, sufficientemente liscia e pulita.

Costo di risanamento inferiore rispetto al relining
Packer di stampaggio realizzati su nostro progetto: no rimozione soletta camerette anche con DN > 500 mm
Il sistema non necessita l’interruzione del servizio
Possibilità di applicazione anche in immersione di acqua di mare o dolce, anche ad alta profondità

DN < 600mm

MANICOTTO IN ACCIAIO E GOMMA EPDM

Installazione completamente meccanica del manicotto: introduzione in condotta di un packer carrellato, al quale è calzato il tronchetto in acciaio inox con guarnizione in gomma duroplastica EPDM (Ethylene-Propylene Diene Monomer). Centrato il punto di applicazione, mediante telecamera, viene gonfiato il packer che dilata il tronchetto cilindrico in acciaio andando a comprimere, fino al valore desiderato, la guarnizione in EPDM contro la parete interna del tubo.

Il meccanismo ad ingranaggi all’interno del manicotto ne impedisce il ritorno, bloccandolo e stampandolo permanentemente sulla vecchia condotta.

Possibilità di risanare qualsiasi condotta di qualsiasi materiale, il risanamento localizzato manicotto blocca facilmente le perdite della condotta con una soluzione rapida ed economica.

manutenzione manicotto localizzato
manutenzione manicotto localizzato
manutenzione manicotto localizzato

MANICOTTO IN MATERIALE RESINATO (IDROLOC® O SUBLOC®)

Manicotti realizzati con resine epossidiche e guaine in poliestere. Installazione mediante l’introduzione in condotta di un packer carrellato, al quale vengono calzati i tronchetti. Centrata la rottura o il punto di applicazione, mediante telecamera carrellata, viene gonfiato il packer che permetterà lo stampaggio del liner per poi procedere con la polimerizzazione della resina sempre di tipo epossidico.

  • Massime garanzie di riuscita in presenza di infiltrazioni molto importanti
  • Tronchetti localizzati di lunghezza variabile fino a 5 m lineari in unica soluzione